Insegnante

Maria Grazia Corino

Maria Grazia Corino inizia lo studio del violino all’età di sette anni. Frequenta le classi preprofessionali del Conservatorio della svizzera italiana studiando con la maestra Katalin Major fino al 2002, anno in cui intraprende il suo iter di studi presso la Scuola Universitaria di Musica del Conservatorio di Ginevra nella classe di violino di Patrick Genet.

Durante gli studi a Ginevra consegue nel 2005 il Diplôme d’Enseignement (Master of Arts in Music Pedagogy), per il quale le viene assegnato il Premio Torcapel come studentessa meritevole, e tre anni più tardi acquisisce il Diplôme de Concert (Master of Arts in Music Performance). Si interessa inoltre allo studio della teoria ottenendo il Certificato di studi superiori di solfeggio ed il Certificato di studi superiori di contrappunto.

Dopo aver svolto un corso di metodologia didattica per violinisti presso la Scuola Violinissimo di Ginevra, la sua formazione pedagogica continua presso l’Istituto Musicale Suzuki di Lione, ottenendo il Diploma europeo per l’insegnamento della pedagogia Suzuki nel 2008. In quell’anno Maria Grazia é ingaggiata dall’Orchestra Sinfonica di Bienne inizialmente come stagista ed in seguito come violinista aggiunta.

Parallelamente ai suoi studi al conservatorio si perfeziona nelle masterclass di Bogdan Zvoristeanu, Saschko Gawrilof, Tibor Varga, Valery Gradow, Francesco De Angelis; inoltre è attiva come insegnante di violino in scuole pubbliche (Scuola di Musica del Conservatorio di Ginevra, Scuola di Musica del Conservatorio della Svizzera italiana) e private dal 2007. Nel 2010 fa ritorno in Ticino, dove al Conservatorio della svizzera italiana prosegue la sua formazione conseguendo nel 2013 il Master of Advanced Studies in Music Performance and Interpretation sotto la guida dei professori Valery Gradow e Klaidi Sahatci.

Membro della Società Svizzera di Pedagogia Musicale e dell’Istituto Suzuki in Svizzera.